DESIGN LUCE E SICUREZZA | FIRENZE 2017-10-06T15:13:11+02:00

Project Description

UFFICI E ATTIVITA’ RICETTIVE

A chi è rivolto questo evento

L’illuminazione nei luoghi ricettivi, del terziario e di lavoro è il naturale proseguo dell’incontro dedicato alla luce in ambiente residenziale. Chicche inoltre sull’importanza della luce e del colore in architettura.

Argomento del convegno dedicato a chi desidera approfondire i concetti legati all’illuminazione in ambiente ricettivo e terziario, è sicuramente uno dei temi di più complessa trattazione in quanto legato non solo al mantenimento degli eccellenti livelli di produttività richiesti all’interno di un ambiente lavorativo, ma anche di benessere psicofisico dell’utente fruitore.

Che cosa imparerai

  • Luce e colore in architettura: l’importanza del suo corretto uso
  • Le esigenze di comfort dell’individuo e di illuminazione nei luoghi di lavoro
  • Le soluzioni progettuali applicabili ai fini dell’ottimizzazione ed efficienza energetica
  • L’elemento costruttivo a servizio dell’illuminazione: l’involucro trasparente

design, luce, sicurezza

ISCRIVITI

La luce per il relax e il comfort lavorativo

Il Design, inteso sia nel suo senso originale di “progetto” sia nel gu­sto e tendenza, ha investito sempre più nei settori ricettivo e terziario. Le esigenze sono differenti tra loro poi­ché in un caso l’attenzione va riposta sul concetto di accoglienza, di va­canza, di affari, di evasione; nell’altro sul bisogno di lavorare in condizioni confortevoli ed attente alla sicurezza della persona. Un excursus sull’importanza dell’uso della luce e del colore sarà capitanato da un illustre professionista sul tema accompagnato dall’esperienza politecnica sulle parti più cogenti.

L’evoluzione contem­poranea ha portato una necessità di benessere a 360° sia nei momenti re­lativi allo svago che nel mondo del la­voro, la quale insieme alle normative del settore, sempre più attente a tali principi, ha portato ad una necessità di progettazione estremamente inte­grata nelle sue discipline in materia. Nasce così la rispondenza ai dettami energetici e di sostenibilità ambienta­le, l’esigenza di preservare la sicurez­za del lavoratore soprattutto dal pun­to di vista psicologico evitando errori nella progettazione che possano sca­turire deficit di attenzione o situazioni di discomfort. Significativi diventano pertanto gli spazi interni quanto l’in­volucro esterno opaco e trasparente, quest’ultimo punto focale per il pas­saggio della luce e controllo solare sia per l’utente finale della struttura ricet­tiva quanto per il soggetto lavoratore.

Importanti gli aspetti di una scelta volta alle mansioni ed attività interne per meglio progettare la componen­te vetrata e il suo telaio che sempre più si coniuga e complementa con gli aspetti di design, stile e sicurezza ri­chiesti.

ISCRIVITI

INFORMAZIONI UTILI

CREDITI CFP

4 CFP per Architetti

DOVE

Sede Ordine Architetti e PPC di Firenze

Piazza della Stazione, 50 – Firenze

QUANDO

Seminario 24 ottobre 2017

Orario 14.00 – 18.00

4 CFP

I RELATORI

Michele Rossi
Michele RossiArchitetto
Architetto
fondatore di Studio ParkAssociati

Approfondisci

Valerio Roberto Lo Verso
Valerio Roberto Lo VersoArchitetto
Ricercatore
Politecnico di Torino

Approfondisci

Alberto Riva
Alberto RivaResponsabile
Area Strategica Progettisti
Finstral S.p.A.

Approfondisci

ISCRIVITI

Location

La Palazzina Reale di Santa Maria Novella si trova a Firenze, vicino alla stazione di Santa Maria Novella e fu costruita intorno al 1935. Destinata alla sosta e alla residenza temporanea del Re Vittorio Emanuele III e della corte, l’edificio si caratterizza per la preziosità dei materiali di rivestimento, la ricercatezza dei particolari e delle finiture.

Avanzata rispetto all’ala lungo via Valfonda della Stazione, da cui si stacca nettamente per il totale rivestimento in marmo fior di pesco carnico, la Palazzina conclude il lungo sviluppo del fabbricato stesso e si staglia con la pura geometria delle sue linee come fondale dello spazio ad esso antistante. Si sviluppa su una pianta quadrata di circa 28 metri per lato, organizzata all’interno attorno al salone reale, racchiuso tra due vestiboli sui lati lunghi e circondato sui lati opposti dalla saletta particolare del re e dalla saletta dei ministri, con i relativi servizi.

La palazzina, nel 1990, fu restaurata al suo interno ed oggi mantiene le sue forme originali, costituite da molti legni di pregio. Sede della Fondazione degli Architetti di Firenze in cui si tengono spesso corsi e incontri formativi.

ISCRIVITI

Come iscriverti

L’evento è GRATUITO.

 Cosa comprende:

  • 1/2 giornata di convegno
  • coffee break
  • attestato di partecipazione 
  • 4 CFP per Architetti

Per informazioni ulteriori scrivi a info@archie20.it

Cogli l’occasione, i posti sono limitati! Registrati!

Eventbrite - Design, Luce e Sicurezza | Firenze